top of page

A Contursi Terme il via al laboratorio teatrale permanente

Il Demiurgo e Nassau fondano LA FUCINA


Il 21 Aprile il Demiurgo e Nassau – Cantiere di Pirateria teatrale inaugurano “La Fucina”, un laboratorio di Teatro Permanente organizzato nel borgo di Contursi Terme (SA). Ad ospitare il laboratorio, grazie al patrocinio morale del Comune di Contursi, il Palazzo Arnone, palazzo storico sito nel borgo antico. Alle lezioni in aula verranno alternate lezioni organizzate direttamente nel borgo.


Il laboratorio partirà il 22 aprile e, fatta salva la pausa estiva di Agosto, si svilupperà lungo tutto l’arco dell’anno, senza soste, per garantire una formazione continua e organica.


Il laboratorio sarà diretto ad adulti e bambini, ovviamente divisi in classi differenti. Il corso è pensato per alternare lezioni in aula a lezioni da tenersi direttamente nel borgo, che sarà cuore e scenario dello spettacolo conclusivo del corso ed è centrale nel nostro progetto di rigenerazione urbana attraverso gli strumenti dell’arte, della cultura, del teatro. Tutte le lezioni saranno di stampo laboratoriale: anche laddove necessitassero di teoria saranno accompagnate da esercitazione pratica, giochi, esempi concreti.





La Fucina: cos'è

Il nome “fucina” indica un luogo dove con fatica perfino il metallo viene forgiato e plasmato, diventando qualcosa di più alto, importante, bello. La nostra fucina è uno spazio in cui forgiare idee, menti e talenti all’interno di un laboratorio permanente.


Chi siamo

Il Demiurgo srls è una società attiva nel campo della produzione, distribuzione e promozione teatrale, oltre che nell’organizzazione di workshop e percorsi formativi tematici e nella creazione di festival teatrali e multidisciplinari. Il nome Demiurgo è tratto dalla filosofia platonica: dal mondo delle idee fa da filtro per la realtà. Insomma, plasma le idee e le cala nella realtà. Il nostro strumento per tramutare i sogni e renderli concreti. L’odv Nassau ETS invece è una associazione del terzo settore attiva nella formazione teatrale, in special modo quella inusuale e originale: Nassau era la “Repubblica dei pirati”, e la nostra Nassau si occuperà proprio di formazione “alla maniera pirata”: libera, inusuale, non convenzionale.


La Fucina: Perchè a Contursi Terme

Abbiamo scelto di creare un laboratorio territoriale in una zona che conosciamo benissimo: Il Demiurgo ha operato per diversi anni alle Grotte di Pertosa (con spettacoli come Ulisse, il viaggio nell’Ade, o l’Iliade, o Neverland….), a Valva, in Villa D’Ayala-Valva e a Contursi Terme, dove lo scorso anno abbiamo realizzato lo spettacolo “A spasso con Shakespeare” lungo le vie del centro storico.

Conosciamo il territorio e lo amiamo. E abbiamo sempre ricevuto tanto affetto da queste terre. Crediamo ci sia un importante fermento artistico in zona, e vogliamo assecondarlo. Inoltre il Palazzo Arnone e il centro storico di Contursi ci consentiranno una formazione tematica incentrata sul racconto del borgo, con spettacoli realizzati in forma itinerante e statica, podcast tematici, laboratori aggiuntivi di carattere audiovisivo non solo per offrire nuovi spunti e stimoli ai nostri corsisti ma anche per raccontare il territorio e concorrere a quella rigenerazione urbana per finalità educativi, civili, economiche e culturali da compiersi con lo strumento dell’arte, della cultura e della formazione.

Cosa facciamo ne La Fucina

La fucina è un laboratorio teatrale permanente.  In essa potrai imparare a gestire lo spazio in scena, a scoprire nuovi colori della tua voce, a capire l’importanza dell’ascolto, ad esprimerti con diversi linguaggi, a giocare con le emozioni e a costruire i personaggi, imparerai a leggere i classici in maniera diversa e a comunicare come non hai mai fatto prima. Soprattutto finirai per divertirti e provare nuove emozioni.

 

Un laboratorio di Teatro: perché Iscriversi

1. Il teatro è uno strumento potente e versatile per veicolare, scoprire, raccontare le emozioni: quale che sia il motivo per cui si acceda al corso (pur passione, approccio al mestiere dell’attore, divertimento...) il teatro è uno strumento impareggiabile per connettersi alle proprie emozione e a quelle degli altri

2. Il teatro è uno strumento aggregativo capace di offrire esperienze uniche e irripetibili

3. Il teatro è uno strumento di grande forza e potenza per sviluppare pensiero creativo, pensiero divergente, problem solving, per affrontare e superare i propri limiti espressivi ed emotivi, per imparare a dominare e gestire il corpo e la voce. Insomma, quale che sia il posto che occupiamo o occuperemo nel mondo il teatro è estremamente utile, per bambini, giovani, adulti.

4. Il teatro è bello. E divertente. Sembra un’ovvietà ma talvolta, nell’orgia di parole e concetti che si descrivono per nobilitare ciò che è già nobile di suo, lo dimentichiamo: il teatro è bello. Punto. E non servirebbe aggiungere altro.



5. La fucina è organizzata da due realtà professionali: il Demiurgo e Nassau. Tali realtà non sono attive soltanto nella formazione, ma anche e soprattutto nella produzione e nella distribuzione. Questo significa che i corsisti de La Fucina interessati a uno sbocco professionale hanno interlocutori in grado di esaltare fin da subito il loro talento, inserendoli in un contesto lavorativo.



Si,ok. Ma io NON VOGLIO fare l'attore. Che mi importa di questo corso?

6. Recitare in inglese si dice “to play”. To play significa anche giocare. Il gioco, infatti, è assieme all’esperienza il nostro principale sistema d’apprendimento. Un sistema d’apprendimento per il qual, a un certo punto, ci sentiamo troppo grandi. E smettiamo di sfruttarlo. Il teatro ci riconnette a quel gioco, a quel desiderio, a quella necessità di sentirci bambini. Ne abbiamo bisogno. Ci completa. Non occorre viverne per apprezzarlo.



Ho un figlio. Perchè dovrei fargli fare teatro?

7. Per i Bambini La Fucina sarà un modo sicuro e divertente di passare il tempo e creare nuovi rapporti e legami attraverso un’attività culturale, divertente, formativa

8. Per i ragazzi sarà un modo per riscoprire il senso dei classici al di là della polverosa retorica cui sono abituati



E io che sono di Contursi? A parte il fatto che me lo organizzate sotto casa perchè dovrei iscrivermi?

9. Per tutti sarà un modo per vivere il territorio in maniera unica e immersiva, grazie a un metodo che pone il territorio al centro della narrazione, interagendo col borgo, coi luoghi, con le storie territoriali in uno schema scalabile ed esportabile.


10. Nulla di più sbagliato: Il corso non è un corso teorico. Prevede lezioni laboratoriali pratiche e immersive, e accanto a uno schema di lezioni ordinarie, una serie di workshop tematici sui testi, su specifici autori, su specifiche modalità di lavoro. Inoltre crediamo nella formazione sul campo: durante la crescita artistica dei corsisti sono previste prove, video, corti, esibizioni: il borgo sarà un laboratorio a cielo aperto, un ponte col pubblico e con la città.


Facciamo che mi hai convinto: quanto costa?

60,00 EURO AL MESE. L’ASSICURAZIONE è COMPRESA. Non ci sono costi aggiuntivi per le esibizioni e i saggi. Siamo sempre aperti, teniamo lezione lunedì e mercoledì. Ci fermiamo soltanto ad agosto.

 

Quindi che aspetti? La fucina apre i battenti: vieni a scoprire il tuo talento, e a forgiarlo con noi.

Puoi iscriverti direttamente sul sito www.ildemiurgo.it o CHIAMARE il 3513847584


Scarica il pdf del Laboratorio 👇


la fucina - laboratorio teatrale permanente
.pdf
Download PDF • 1.20MB







221 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page